Risposte alle domande piĆ¹ frequenti - FAQ


Che differenza c’è fra mascherine Tipo IIR (o 2R) e FFP2, FFP3
• E' la classificazione normativa che viene applicata. IIR si riferisce a maschere in uso al personale sanitario e per la filtrazione fanno esplicito riferimento alla filtrazione
batterica , FFP a maschere in uso ad ogni lavoratore esposto a rischio e per la filtrazione fanno riferimento alle polveri. Le IIR sono maschere facciali resistenti agli schizzi, con filtrazione batterica minima del 98% ( 2001 OD supera il 99%) ,

Le  FFP2 e 3 devono bloccare rispettivamente il 94% e il 98% delle polveri sopra 0.6 micron ( 2001 OD blocca il 93%).


E’ vero che tante mascherine in giro non sono certificate ma solo autocertificate?
• Se non sono autorizzate dal ministero, o non recano il marchio C E ( che però non sia il CE di China Export ), è molto probabile che rientrino nella categoria delle autocertificate.

 

Come smaltisco i filtri?
• Come rifiuto indifferenziato, avendo premura di metterli in un sacchetto chiuso a parte.


A cosa non credere
• Al fatto che un filtro duri un mese, a chi vende mascherine colorate dicendo che sono sotto certificazione ( non si possono certificare più colori ) , a che non è nella lista del ministero , a chi non mette on line i risultati dei test e delle analisi svolte.


Perché merita cambiare i filtri e ogni quanto farlo?
• I nostri filtri hanno una durata stimata di circa 16/24 ore di utilizzo. Dopo di che è consigliabile sostituirli per l'aumentare della resistenza respiratoria, e perchè i filtri
potrebbero saturarsi di vapor acqueo ( respirazione ) e perdere di efficacia.


Perché una mascherina bianca è migliore di una trasparente?
• La nostra scelta è stata fatta sulla base di considerazioni obiettive, la respirazione lascia tracce di saliva , ci sono i peli della barba... dopo 20 minuti non è un bello spettacolo. Il colore unico che abbiamo scelto è ottenuto con coloranti alimentari, diffidate da chi vende oggetti a contatto con la pelle di molteplici colori. Il ministero
approva un solo colore per mascherina.


Che differenza c’è fra “mascherina chirurgica” e “DPI dispositivo di protezione individuale”?
• E' la classificazione normativa che viene applicata. Maschera chirurgica si riferisce a maschere in uso al personale sanitario e per la filtrazione fanno esplicito ••riferimento alla filtrazione batterica , FFP a maschere in uso ad ogni lavoratore esposto a rischio e per la filtrazione fanno riferimento alle polveri.


E’ vero che 2001-OD è sia “mascherina chirurgica” che “DPI dispositivo di protezione individuale”?
• Ai sensi della normativa attuale 2001-OD rispetta i criteri di entrambe le categorie.


Che differenza c’è fra il vostro Filtro a 4 strati 2001-OD e le confezioni da +80 filtri semplici a singolo strato?
• 2001 OD vuole proteggere l'utente con un livello di filtrazione oggettivamente elevato e misurato ( trovate i grafici sul sito ), chi offre uno strato di tessuto non tessuto e basta come filtro, offre la filtrazione base – qualcosa di meno – di una mascherina chirurgica

•Com’è la respirazione?
• I primi filtri che abbiamo introdotto erano abbastanza 'pesi' da utilizzare, ma abbiamo imparato ( e non solo questo ) il nuovo filtro, quello presentato al ministero, risponde in pieno ai criteri di norma. Sicuramente non è come non indossare nulla.


Se c’è il marchio CE è una buona mascherina?
• Se c'è il marchio CE .... c'è il marchio CE,in questo caso conta molto l'affidabilità del rivenditore. Attenzione al marchio China Export.